Integrare Cloudflare al proprio hosting

Cloudflare è nata nel 2009 come servizio di CDN (Content delivery network) con POP presenti in tutto il mondo e si è sviluppata a tal punto da gestire dal 5% al 10% del trafficon internet globale divenendo una delle più grandi CDN al mondo.

Con il servizio di CDN Cloudflare offre quindi una distribuzione su scala globale dei contenuti statici dei siti internet riducendo così le latenze per i visitatori e il traffico per gli hosting provider lasciando di fatto che servano più rapidamente solo i contenuti dinamici. Oltre a questo ha anche implementato nel tempo svariati servizi aggiuntivi che aiutano a rendere i siti più veloci e sicuri offrendo ad esempio il servizio di protezione contro gli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service), DNS Anycast per risolvere i nomi a dominio con latenze basse oltre ad offrire cinque differenti livelli di sicurezza e protezione per il proprio sito.

Cloudflare offre un pacchetto gratis che comprende la cache CDN, il DNS Anycast, la protezione DDoS e il certificato SSL, oltre a questo ha anche altri tre piani a pagamento che sono rispettivamente Pro, Business ed Entrprise con altre funzionalità aggiuntive come ad esempio l'ottimizzazione automatica delle immagini o il WAF (Web Application Firewall).

Per utilizzare Cloudflare sul proprio hosting bisognerà registrarsi gratuitamente a Cloudflare inserendo la propria email e una password, nel giro di qualche minuto riceverete una email contenente un link che dovrete cliccare per confermare l'indirizzo email e di conseguenza l'account, una volta completata l'operazione siete pronti per aggiungere il dominio a Cloudflare.

Una volta completata la procedura potrete accedere alla dashboard del vostro account e aggiungere un sito cliccando il bottone in alto a destra

Cloudflare dashboard account

Inserite il dominio associato al vostro hosting senza www né prefisso http e cliccate su Aggiungi sito

Cloudflare aggiungi sito

Nel passaggio successivo Cloudflare vi chiederà di selezionare un piano da associare al dominio, noi abbiamo selezionato il piano gratuito

Cloudflare seleziona un piano

Cloudflare analizzerà e copierà la configurazione DNS attuale e vi permetterà di modificarla se necessario, vi consigliamo di lasciare attivo il proxy solo sul dominio principale e sul record www, per non utilizzarlo negli altri record cliccate su modifica, poi sullo switch sotto alla voce Stato proxy Cloudflare switch proxy per cambiarlo da Con proxy a Solo DNS per tutti i record di Tipo A (prima colonna della tabella di Cloudflare) a parte appunto www e il dominio di secondo livello (nel nostro esempio hostingrelax.com), come nell'immagine successiva

Cloudflare modifica impostazioni proxy

Nell'ultimo passaggio vi verranno mostrati i nameserver attuali impostati nel Whois del dominio e i nuovi nameserver assegnati da Cloudflare

Cloudflare cambio nameserver

Ora dovrete andare nella vostra area clienti HostingRelax, cliccare I miei servizi, selezionare l'hosting con il dominio da aggiungere su Cloudflare e nella pagina cliccare il bottone Imposta i DNS per Cloudflare

Cloudflare modifica dominio

e nel popup che si aprirà inserire i valori copiati al punto 4 della pagina di cambio nameserver di Cloudflare

Cloudflare nuovi nameserverCloudflare imposta i nuovi nameserver

una volta salvati i nuovi nameserver si può concludere la procedura su Cloudflare, nel giro di qualche ora i dati nel whois verranno aggiornati, Cloudflare vi avviserà via email del cambio avvenuto e il vostro dominio sarà protetto e velocizzato dalla CDN.

Ti serve aiuto?
Chiudi

Contattaci per una consulenza gratuita

Ti offriamo un'analisi gratuita sulla velocità del tuo sito ed una consulenza sull'hosting.

* Campi richiesti